L’apporto vitale di Impella® nella pre-vascolarizzazione

Un recente studio, pubblicato sulla rivista scientifica JACC: Cardiovascular Interventions  ha evidenziato come l’utilizzo del supporto ventricolare Abiomed Impella® prima della rivascolarizzazione comporti tassi di sopravvivenza più elevati per pazienti con infarto miocardico acuto complicato da shock cardiogeno (AMICS).

La metanalisi raggruppa i risultati di tre ricerche che hanno confrontato l’utilizzo del supporto pre e post rivascolarizzazione. I risultati a cui si è giunti dimostrano una riduzione della mortalità a 30 giorni o intraospedaliera del 48%: dati che attestano un tasso di sopravvivenza statisticamente significativo (rapporto di rischio: 0,52, intervallo di confidenza del 95%: da 0,31 a 0,88, I2 = 0%; P = 0,01). Sempre secondo tale ricerca,  l’utilizzo di Impella® pre-vascolarizzazione consente un unloading ventricolare sinistro efficace ed è inoltre in grado di prevenire l’ipoperfusione d’organo, la risposta infiammatoria sistemica e la disfunzione multiorgano che portano alla morte del paziente.